Posts

(Non) tornare

Image
Tornare a casa è stato bello, essereabbracciata dalla mia famiglia, dal mio ragazzo e daimiei amici. Tornare a mangiareciboitaliano. Tornare a respiraregliodoridisempre. Tornare a guardare le mie montagne e camminare con il mio cane. Nonostanteciò, il ritorno mi risultapiùdifficile della partenza (e non solo per tuttoquello che devorecuperare a scuola). Tuttoquello che faccio lo vivo in mododiverso dalla mia partenza. Quando sono partitanonsapevo cosa aspettarmi, eroingenua, ma nonostanteciòavevo una grande motivazione e, come mio papàdirebbe in un dialetto che spesso mi rispecchiamegliodi un italianoricercato, sono statagrintosa. Là ero travolta dalla voglia di visitare mille posti nuovi, assaggiare nuovi cibi, imparare una nuova  lingua che qui ovviamente non ho.  Con questo non voglio sminuire tutto ciò che faccio qui bensì spero che questa mia energia non mi abbandoni, perché mi sono resa conto di quanti posti stupendi si trovano vicini al luogo in cui sono nata ma ancora non conosc…

Natale

Image
Tavole imbandite. Tovaglie colorate. Porzioni doppie di quelle di tua nonna. Sì, sto parlando del Natale. Italiano. Il Natale in Germania presenta alcune differenze.  La prima è certo il cibo, che ovviamente cambia da famiglia a famiglia. La sera del 24 dicembre abbiamo mangiato insalata di patate e wurstel. Quello che per loro era una prelibatezza era per me non era altro che un piatto semplice e veloce. Non mi sono però lasciata rovinare i giorni di festa dal cibo, che ormai mi é chiaro, non fa parte della cultura tedesca. L'atmosfera natalizia era molto forte e piacevole già da qualche giorno. Durante tutto l'avvento quattro candele rosse illuminavano la tavola, tra compagni di classe ci siamo scambiati piccoli regali.  Ero un po' confusa per il fatto che in Germania il Natale si festeggia sia il 24 che il 25 dicembre. Il 24 dicembre ho addobbato l'albero di Natale con mia sorella ospitante (cosa che in Italia si fa molto in anticipo). La sera la famiglia si è riun…

24 Türchen

Image
23. Dezember Morgen öffne ich das letzte Türchen in meinem Adventskalender. Dann ist schön Weihnachten. Ich freue mich schon auf Weihnachten. Es wird etwas anderes und neues für mich. Ich frage mich, wie dieses Weinachten sein wird, nicht nur denn meine Familie ist nicht mit mir, sondern auch weil ich viele Lust zu wissen habe, wie in Deutschland Weinachten ist. Ich habe schon viele Unterschiede zwischen Italien und Deutschland  bemerkt. In Italien feiern wir nicht St. Nikolaus, wir machen früher den Tannenbaum, der unter eine Krippe hat, wir haben keinen Adventskalender, wir backen nicht so viele Plätzchen und keine Lebkuchen, wir haben keine Weihnachtsmärkte (oder nur für einen Tag in kleinen Dörfer). Ich finde, dass hier in Deutschland die Weihnachtsabbstimmung stärker als in Italien ist.

Ich bin neugierig für den Gottesdienst in der evangelischen Kirche.

Ich weiß schon, dass das Essen ganz anderes sein wid. Ich denke, dass ich die Lasagne von meiner Oma vermissen wird, aber ich w…

Dolce e amaro

Image
1° dicembre Potrebbe sembrare che io abbia qualcosa da raccontare  solo in occasione di date particolari, ma vi assicuro che non è così. Semplicemente in Germania mi sono ambientata così bene, che mi fermo a pensare alla mia esperienza all'estero raramente e non realizzo che aver avuto la possibilità, il coraggio e la voglia di lasciare la propria famiglia, i propri amici, le proprie sicurezze e il cibo italiano  a 17 anni è una cosa (permettetelo) fuori dal comune. Detto questo vi starete chiedendo come mai proprio oggi ho deciso di scrivere questo post. Ebbene ieri, dopo nove ore di scuola, sono tornata a casa e sono salita in camera mia. E fin qui nulla di speciale, se non fosse che mia mamma-ospitante (Claudia) avesse appeso all'armadio di camera mia un calendario dell'avvento personale.
La mia prima reazione è stata tipo: ok è per me? davvero? c'è qualcuno anche qui in Germania che ha dedicato così tanto tempo a me? wow!
Ovviamente ho subito ringraziato Claudia, …

Soddisfazioni- Übersetzung von Angelo Torre

Image
Forse vi starete chiedendo cosa centra la foto di un karateca nel blog di un exchange student. Ebbene, grazie al mio gruppo di karate ho avuto l'occasione di partecipare ad una giornata di allenamento ad Amburgo con il campione del mondo Angelo Torre che, come il nome fa pensare, è  italiano.  Il maestro non parla il tedesco, pertanto quando mi sono presentata mi ha subito chiesto di aiutarlo durante l'allenamento dei bambini. Conoscere di persona Angelo Torre è stato emozionante (era necessario andare  in Germania?) ma la consapevolezza di averlo aiutato in uno dei suoi allenamenti lo é ancora di più. Quando mi ha presa come esempio di impegno e caparbietà, dicendo che per ottenere ciò  che si vuole, nel karate o nello studio di una lingua, bisogna soffrire, abbandonare la propria famiglia, il proprio ragazzo e dimenticarsi di mangiare cibo italiano per sei mesi, mi tremavano le gambe. Imbarazzo, lo ammetto, ma anche tanta tanta gratificazione. Forse ieri ho finalmente reali…

Amicizia tra exchange student

Image
Sia all'orientation pre-partenza in Italia, che all'orientation in Germania ho conosciuto tantissimi ragazze e ragazzi. Con alcuni di loro si è subito creato un bel rapporto e continuiamo a tenerci in contatto.


La maggior parte dei ragazzi che ho conosciuto in Italia hanno scelto di vivere la loro esperienza all'estero in stati diversi dal mio, chi in Spagna, chi in America, chi in Inghilterra, chi in Giappone (ho amici sparsi proprio ovunque). Questo implica il fatto che finché saremo all'estero non potremmo vederci, ma allo stesso tempo è sempre bellissimo confrontare la propria esperienza anche con chi ne sta vivendo una uguale ma completamente diversa. Grandi differenze sono le lingue, le culture, il clima (in questo momento sono particolarmente invidiosa di chi ha scelto l'Australia ed é in estate), ma spesso ciò che differenzia i nostri scambi culturali sono i modi in cui affrontiamo le giornate e gli ostacoli (che a volte sembrano insuperabili). Avere la po…

Semplicemente grazie! - Einfach Danke!

Image
Mi rendo conto di essere molto fortunata.
La mia famiglia ha avuto il coraggio di lasciarmi andare per sei mesi, dandomi la possibilità di vivere un'esperienza unica, a volte difficile ma sempre molto appagante.
Sono stata accolta a braccia aperte da una famiglia per la quale fino a due mesi fa ero un'estranea. Nonostante questo riescono sempre a farmi sentire parte di loro.
Un grande grazie ad entrambe per questi fantastici due primi mesi!

Ich bin sehr glücklich.
Meine Familie hat mir die Möglichkeit gegeben, meine Träume zu leben.
Eine deutsche Familie hat mich freundlich aufgenommen, obwohl ich bis vor zwei Monaten eine Fremde war. Heute fühl ich mich wie ein Teil der Familie.
Vielen Dank an beide Familien für diese ersten zwei wunderschönen Monate.